Le Guardie Nere

Community di warhammer della Basilicata
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 La ricompensa per la dannazione

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Il grigio
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 13.10.10
Età : 26
Località : Potenza

MessaggioTitolo: La ricompensa per la dannazione   Mer Ott 13, 2010 4:08 pm

Ecco qui ragazzi la nuova campagna che mauVo ha presentato...

L’AFFRONTO

Nell’anno Imperiale 2043, fra le fredde terre del
Nord sorse un Campione.
Sorakin Natuh era destinato alla grandezza sin dalla sua
nascita: nacque con zanne di bestia perfettamente formate
squarciando il ventre della madre, un segno che la sua tribù
interpretò come grande forza e amore degli Dei.
Appena sedicenne già guidava una vasta banda da guerra e a
24 anni, sottomesse e radunate le tribù rivali, decide di
marciare verso le molli terre dell’Impero in cerca di gloria e
bottino. Ma Sorakin non era un ingenuo, e sapeva che la forza
degli Uomini non sarebbe bastatati a schiacciare i suoi
nemici: per vincere, aveva bisogno anche della forza degli
Dei.


Il giovane condottiero pregò a lungo e offrì ai Poteri Perniciosi molte anime per guadagnarne il
favore:
A Khorne chiese la potenza in battaglia. Il Dio del Sangue gli donò L’Assassina di Leggende, una
spaventosa ascia capace di tagliare carne, acciaio e la stessa realtà con un singolo fendente
A Padre Nurgle chiese protezione e lunga vita. Il Signore delle Mosche lo ricompensò con la
Corazza del Sempiterno, che lo proteggeva dai danni del tempo e delle armi nemiche.
A Slaanesh chiese carisma e fascino per guidare i suoi soldati. Il Principe oscuro gli fece dono dello
Scettro dei Monarchi, capace di rendere il più fiero degli uomini come il più docile dei cuccioli.
L’unico dio a cui non fece richieste fu Tzeentch: Sorakin superstizioso e poco avvezzo alle vie
contorte che tanto piacevano al Cambiatore, e preferì non rivolgersi a lui. Quello che l’ingenuo
Campione non sapeva è che questa mancata richiesta fece adirare moltissimo il Dio del Mutamento,
e che secoli dopo un simile affronto avrebbe causato sofferenze a tutto il mondo di Warhammer…
ASCESA E CADUTA
Aiutato dai formidabili doni degli Dei, Sorakin distrusse molti nemici e la sua panoplia si riempì in
fretta delle teste di Uomini, Orchi e Skaven. Furono proprio questi ultimi a fermare la sua armata,
durante un’imboscata particolarmente ben riuscita orchestrata dai sicari del Clan Eshin. La grande
armata dei Guerrieri del Caos fu presa d’assalto da tutti i lati da migliaia di Skaven agguerriti e
sottomessa mediante la forza del numero e l’incomprensibile tecnologia murina. Sorakin ebbe una
fine ingloriosa, crivellato dalle pallottole in Warpietra dei Jezzail e sommerso da una valanga di
artigli e denti. Tra i pochissimi sopravvissuti della sua armata, c’è chi giura che mentre il
Condottiero esalava l’ultimo respiro una crudele risata abbia riecheggiato sul campo di battaglia.
Ma chi può dire con certezza quali forze fossero all’opera quel giorno?

L’AMBIZIONE DI RATCHITT

I tre artefatti divini di Sorakin furono dispersi quel
giorno.

Forse finirono preda del Capoguerra Skaven che lanciò
l’assalto, forse caddero col loro campione e furono
dimenticati sul luogo del massacro.
Altri sostengono che siano tornati nel Regno del Caos, o
ancora che Sorakin con le ultime forze li abbia spezzati pur di
non lasciare che venissero catturati. Quale che fosse la verità,
nessuno li rivide più.
Secoli dopo però, una mente curiosa tornò ad interessarsi di
loro: ansioso di riscattare la sconfitta bruciante subita
sull’Isola del Sangue, lo Stregone Ingegnere Ratchitt iniziò a
radunare informazioni sulle ultime comparse degli oggetti
degli Dei. La curiosità dello Skaven aumentava a dismisura
man mano che Ratchitt scopriva la loro presenza (supposta o
reale) in molte delle battaglie più importanti del Vecchio
Mondo. Individuate le posizioni più verosimili, richiese immediatamente il supporto ai Clan
maggiori Skaven per impadronirsene, ma non si limitò a questo: memore della sconfitta inferta
dagli Alti Elfi, mandò inviti e richieste di alleanza anche ad altre razze nella speranza che si
unissero a lui nella ricerca del bottino. Ovviamente lo Stregone non riponeva in loro la minima
fiducia (sentimento ricambiato), ma più persone che cercavano e prima sarebbero stati trovati i
manufatti, dopodiché l’astuto Skaven avrebbe trovato un modo per impadronirsene… senza dubbio.

IL PIANO SVELATO
Mentre Ratchitt complottava e ordiva, era totalmente ignaro di essere a sua volta tenuto sotto
controllo: Teclis, il più grande Mago degli Alti Elfi, teneva da tempo d’occhio mediante incantesimi
il laborioso Skaven, temendo che i suoi contorti piani potessero nuovamente mettere in pericolo il
mondo. I peggiori timori del Custode del Sapere divennero realtà una volta venuto a conoscenza del
nuovo progetto dello Stregone Ingegnere, e in breve una richiesta di intervento fu inviata all’Elfo
che meglio di chiunque altro conosceva Ratchitt: Althran Cavalcatempesta, che l’aveva affrontato e
fermato sull’Isola del Sangue.
Il nobile Principe non ci pensò due volte ad accettare la missione e radunò in fretta un armata per
recuperare i preziosi artefatti. Anche gli Elfi chiamarono a raccolta i loro vecchi alleati e molti
risposero, anche se più per fermare gli Skaven che per rispetto degli Asur.

Da allora, le armate del Vecchio Mondo sono di nuovo in marcia. Si dice che l’Assassina di
Leggende dimori nelle Malelande abitate dagli Orchi, mentre la Corazza del Sempiterno dovrebbe
nascondersi nella Foresta vicino l’Ostland e lo Scettro dei Monarchi è detto essere smarrito nel
freddo Naggaroth.
Mentre gli eserciti si scontrano, il Signore degli Stregoni ride e si diletta, pregustando le battaglie
che verranno e congratulandosi con se stesso per la riuscita dell’inganno e per la sofferenza che ne
conseguirà.

FORZE DELL’ORDINE
ALTI ELFI
Teclis sa bene quanto gli oggetti siano pericolosi e quanto dolore
Ratchitt potrebbe causare se ne entrasse in possesso. Di
conseguenza, il Sommo Custode ha deciso di portare in guerra le
armate degli Asur nel tentativo disperato di recuperare gli oggetti
prima che cadano in mani assai peggiori.

IMPERO
Teclis è un vecchio amico dell’Impero e con la sua intercessione
l’Imperatore Karl Franz in persona si è convinto dell’importanza
della cerca. Al comando del loro signore intere divisioni di fanti e
cavalieri si muovono, mentre la scuola di artiglieria vomita nuove
macchine di morte e i Collegi di Magia inviano i loro membri più
promettenti a supportare le armate.


NANI
Facendo leva sulla noto odio dei Nani per gli Uominiratto, Teclis ha avuto gioco facile nel
convincerli a ricercare gli oggetti, sebbene i figli della montagna considerino il Mago un altezzoso e
insopportabile snob, come tutto il resto della sua razza.
Le armate dei Nani escono dalle Karak pronte a tutto e i nemici tremano al loro passaggio.

BRETONNIA
I migliori condottieri di Bretonnia si sono messi in marcia per recuperare gli oggetti incantati, anche
se si dice che alcuni Baroni meno nobili dei propri compagni li desiderino per fini personali: in
particolare, l’attenzione principale è verso l’Assassina di Leggende, un arma che fa gola a più di un
cavaliere. I discepoli della Dama resteranno fedeli ai loro voti o l’influenza del Caos è tale da poter
corrompere anche loro?

ELFI SILVANI
I nobili Asrai sanno la verità: gli oggetti sono maligni e pericolosi, e non possono rischiare che le
forze dell’oscurità ne entrino in possesso. Abbracciati l’arco e la lancia gli abitanti dei boschi si
dirigono in guerra, pronti a fermare le razze inferiori e proteggere il mondo una volta ancora.
UOMINI LUCERTOLA
Era scritto da tempo nelle sacre placche che un Ratto Stregone avrebbe cercato i doni dei Falsi dei
per sovvertire il mondo: gli Uomini Lucertola non possono ovviamente permettere una simile
interferenza nei piani degli Antichi e, mediante antichi portali e immensi strumenti di navigazione,
legioni dalla pelle a scaglie giungono nel Vecchio Mondo per disciplinare i piccoli esseri
disobbedienti e portare l’ordine degli Slann.

FORZE DELLA DISTRUZIONE

SKAVEN
Malgrado il suo fallimento sull’Isola del Sangue, Ratchitt è
riuscito con raggiri e assassini a conservare un’ottima
posizione all’interno del Clan Artiglio. Se riuscisse a
recuperare gli oggetti di Sorakin, potrebbe unire il loro potere
in un'unica macchina apocalittica di distruzione e dominare il
mondo! Questa promessa ha fatto gola a molti dei suoi simili
e ora immense orde di Uominiratto marciano verso la
battaglia e l’inevitabile vittoria!

ELFI OSCURI
I soldati di Malekith hanno accolto con gioia la notizia di
nuovi tesori da depredare e le Arche Nere hanno preso il mare
in un lampo. Fra i tre oggetti lo Scettro dei Monarchi è il più
ambito, visto che si dice essere nascosto proprio nella loro
terra e pare interessare personalmente alla regina Morathi.

GUERRIERI DEL CAOS
La legenda di Sorakin Natuh è ben nota fra molte tribù del Nord, che la usano come monito per non
dimenticarsi di dare rispetto a tutti gli Dei. La possibilità di impadronirsi nuovamente del suo
leggendario equipaggiamento è molto ghiotta e in breve nuove bande da guerra si riuniscono e
marciano verso la gloria

DEMONI DEL CAOS
Sono stati proprio il Mutaforma di Tzeentch e i suoi scherani a dare inizio a questa nuova battaglia,
ma anche i tre fratelli del Dio stregone hanno interesse a partecipare alla contesa: che sia per
reclamare il proprio dono andato smarrito o privare gli altri di parte del proprio potere, i Demoni
compaiono ovunque nel Mondo di Warhammer uccidendo e storpiando chiunque provi a fermarli.
UOMINIBESTIA
La promessa di guerra e bottino è più che sufficiente a smuovere le bestie dalle loro tane nelle
foreste: in special modo, le già infestate selve dell’Ostland in breve si riempiono di ragli, mentre i
Gor più imponenti fanno a cornate per decidere chi guiderà la ricerca della Corazza del Sempiterno.
I Figli del Caos risponderanno alla chiamata e molto dolore attende chi si metterà sulla loro strada.

CONTI VAMPIRO
Molti figli della notte hanno interesse nel ritrovare gli oggetti perduti: Le Lamie bramano lo Scettro
dei Monarchi, i Draghi Sanguinari l’Assassina di Leggende e i Necrarchi la Corazza del
Sempiterno, mentre i signori dei Vampiri, gli ultimi Von Carstein, desiderano averli tutti per
oscurare persino il nome di Vlad e diventare i nuovi signori della Nonmorte.

ORCHI E GOBLIN
Se mai gli Skaven hanno avuto qualcosa di simile a un alleato naturale, questi sono i Goblin che
infestano le montagne del Vecchio Mondo. In breve tempo raffazzonate armate di Pelleverde
marciano verso i luoghi dello sconto, interessati non tanto a recuperare gli oggetti quanto dalla
prospettiva di una bella scazzottata!

FORZE NON ALLINEATE

REGNI DEGLI OGRI
Molti eserciti hanno richiesto il supporto degli Ogri da
entrambe le fazioni: bande di Mangiauomini sono state viste
marciare verso l’Ostland a fianco di orde di Skaven, mentre
gli Elfi Oscuri riferiscono di Yeti apripista alleati a spedizioni
Imperiali. Gli Ogri hanno ben poco interesse nei manufatti
degli Dei (a meno che non siano buoni da mangiare) ma
combatteranno con gioia per chiunque li paghi bene.

RE DEI SPOLCRI
Intercettata e distrutta una flotta Skaven al largo delle sue
coste, Re Settra ha saputo dai terrorizzati Uominiratto degli
oggetti rinvenuti. In un attimo, l’ordine viene dato: se quegli
oggetti sono potenti come sembra, apparterranno al Leone del
Deserto e a nessun altro!


“Le cose-Caos non sanno, non sanno cosa posso fare! Se trovo-trovo gli
oggetti del coso-campione, il mondo tremerà e le cose-Elfo si
inginocchieranno! Si! Lunga vita a Lord Ratchitt!!!”
- Ratchitt


“Sebbene il nostro numero si assottigli ogni giorno e la forza dei nostri
nemici sembri senza fine, ancora una volta dobbiamo marciare in guerra.
Il mondo è nostro dominio per diritto di nascita e non lasceremo che dei
sudici ratti lo impestino con la loro presenza”
- Althran

FUNZIONAMENTO DELLA CAMPAGNA


La Campagna avrà inizio il 1 novembre 2010 e si concluderà
il 28 dicembre 2010.
Per tutta la durata della campagna, l’Italia sarà divisa in tre
zone ognuna riservata alla ricerca di un singolo oggetto
magico:

1 - MALELANDE (Assassina di Leggende)
Friuli-Venezia Giulia, Molise, Lombardia, Piemonte, Valle
d'Aosta, Sardegna, Basilicata
2- OSTLAND (Corazza del Sempiterno)
Emilia-Romagna, Sicilia, Umbria, Veneto, Marche, Puglia

3- NAGGAROTH (Scettro dei Monarchi)
Lazio, Toscana, Liguria, Calabria, Campania, Trentino-Alto
Adige, Abruzzo

A seconda della regione di appartenenza, le partite giocate contribuiranno a capire quale razza
scoprirà un determinato oggetto. Ogni vittoria darà alla razza vincitrice 3 Punti Campagna mentre
un pareggio conferirà 1 Punto Campagna a testa. Un eventuale sconfitta darà 0 Punti Campagna.

Inoltre, i punti complessivi totalizzati da Forze dell’Ordine e Distruzione serviranno a capire quale
delle due grandi forze di Warhammer vincerà l’intera campagna. Una forza non allineata può
decidere di contribuire alla vittoria dell’Ordine o della Distruzione (non può evitare di scegliere)
Armate alleate
In caso due o più armate vogliano unirsi per giocare una partita, seguite le regole degli Alleati a
pagina 136-139 del regolamento di Warhammer. Dovrete sempre specificare quale razza è a capo
dell’alleanza perché sarà lei a ricevere gli eventuali Punti Campagna e a contribuire per la vittoria
dell’Ordine o della Distruzione. Se un armata include più punti di un'altra, è automaticamente a
capo dell’alleanza. Una forza non allineata non può mai essere a capo di un alleanza, a meno che
questa non includa solo forze non allineate.

Esempio: due armate da 2.000 punti di Skaven e Regni degli Ogri affrontano un alleanza formata da
un armata da 1.000 punti di Alti Elfi e due piccole armate da 500 punti di Nani e Impero. Gli
Skaven sono automaticamente al comando perché gli Ogri sono una forza non allineata, mentre gli
Alti Elfi comandano l’Ordine perché sono l’armata più grande.
GIOCARE E REGISTRARE LE PARTITE

Ogni partita avrà un numero minimo o massimo di punti da utilizzare a
seconda della settimana della campagna, a rappresentare le armate che si
radunano man mano mentre la ricerca degli oggetti diventa ogni istante più
frenetica:

Dal 1 al 7 novembre: Scontro di pattuglie (massimo 500 punti)
Dall’8 al 14 novembre: Gli eserciti si radunano (massimo1.000 punti)
Dal 15 al 21 novembre: La guerra irrompe (massimo 1.500 punti)
Dal 22 al 28 novembre: Suonate la carica! (massimo 2.000 punti)
Dal 29 novembre al 27 dicembre: Massacro totale! (minimo 2.000 punti)

28 DICEMBRE: Scontro finale!
Si giocherà la battaglia finale: un unico scontro per negozio/club senza
alcun limite di punti! I risultati della giornata varranno il doppio in Punti
Campagna (quindi 6 Punti una vittoria e 2 un pareggio)

Quale scenario posso giocare?
Puoi giocare qualunque scenario del libro di Warhammer, a rappresentare tutte le possibili
circostanze del campo di battaglia: “Sangue e Gloria” rappresenta bene un armata che cerca di
allontanare un rivale dal possibile sito di un manufatto, mentre Battaglia del Passo è perfetto per
inscenare due armate che si incontrano per caso. Vista la natura della campagna, anche lo scenario
“Scontro nella Brughiera Selvaggia” a pagina 430 del Regolamento di Warhammer è estremamente
adatto!

Dove posso giocare la campagna?
Potrai giocare la campagna nei nostri Centri dell’hobby e nei negozi Premium, rivenditori
indipendenti e club Prescelti di Khorne che aderiscono all’iniziativa. E non sai dove trovarne uno
vicino a casa tua, contatta il Direct al 06 94729333
Come posso registrare i risultati?
Una volta finita la partita, comunica al negoziante o al responsabile del club i seguenti dati:
- armate coinvolte
- capo dell’alleanza (se c’è)
- valore in punti delle armate
- risultato

Sarà sua premura inviarceli e ogni settimana potrai vedere su www.games-workshop.com i
progressi della campagna!

beh ragazzuoli che ne dite?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://leguardienere.forumtwilight.com
Tetto'Eko

avatar

Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 13.10.10
Età : 23
Località : Potenza

MessaggioTitolo: Re: La ricompensa per la dannazione   Mer Ott 13, 2010 4:59 pm

Con un pò d'organizzazione si può fare certo!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Envico

avatar

Messaggi : 243
Data d'iscrizione : 13.10.10
Età : 23
Località : Potenza

MessaggioTitolo: Re: La ricompensa per la dannazione   Mer Ott 13, 2010 6:22 pm

Ci affidiamo al grigio Smile
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Il grigio
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 13.10.10
Età : 26
Località : Potenza

MessaggioTitolo: Re: La ricompensa per la dannazione   Mer Ott 13, 2010 6:40 pm

Basta che non finisca come la campagna della terra dei troll
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://leguardienere.forumtwilight.com
Envico

avatar

Messaggi : 243
Data d'iscrizione : 13.10.10
Età : 23
Località : Potenza

MessaggioTitolo: Re: La ricompensa per la dannazione   Mer Ott 13, 2010 6:41 pm

a parte che terra dei troll era una cosa nostra nn come questa, e poi nn si poteva giocare con domenico Very Happy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
NERO

avatar

Messaggi : 298
Data d'iscrizione : 13.10.10
Età : 25
Località : potenza

MessaggioTitolo: Re: La ricompensa per la dannazione   Mer Ott 13, 2010 8:27 pm

e poi c'era gente che ci metteva 2 settmane per giocare
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Envico

avatar

Messaggi : 243
Data d'iscrizione : 13.10.10
Età : 23
Località : Potenza

MessaggioTitolo: Re: La ricompensa per la dannazione   Mer Ott 13, 2010 9:27 pm

si senza fare nomi eh....
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Il grigio
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 13.10.10
Età : 26
Località : Potenza

MessaggioTitolo: Re: La ricompensa per la dannazione   Mer Ott 13, 2010 10:57 pm

comunque la campagna si può fare basta organizzarla bene...mighty empires c'è l'ho ancora io
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://leguardienere.forumtwilight.com
Tetto'Eko

avatar

Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 13.10.10
Età : 23
Località : Potenza

MessaggioTitolo: Re: La ricompensa per la dannazione   Gio Ott 14, 2010 4:15 pm

organizza organizza k noi ci mettiamo a giocare
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Envico

avatar

Messaggi : 243
Data d'iscrizione : 13.10.10
Età : 23
Località : Potenza

MessaggioTitolo: Re: La ricompensa per la dannazione   Gio Ott 14, 2010 4:17 pm

cerchiamo di fare tutto quello ke possiamoXD
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Tetto'Eko

avatar

Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 13.10.10
Età : 23
Località : Potenza

MessaggioTitolo: Re: La ricompensa per la dannazione   Gio Ott 14, 2010 4:28 pm

Naturalmente..prima la scuola!!! k sennò la Grimaldi rompe vero Enrico?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Envico

avatar

Messaggi : 243
Data d'iscrizione : 13.10.10
Età : 23
Località : Potenza

MessaggioTitolo: Re: La ricompensa per la dannazione   Gio Ott 14, 2010 4:30 pm

ke cavolo centra
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
NERO

avatar

Messaggi : 298
Data d'iscrizione : 13.10.10
Età : 25
Località : potenza

MessaggioTitolo: Re: La ricompensa per la dannazione   Gio Ott 14, 2010 7:08 pm

infatti che c'entrA
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Envico

avatar

Messaggi : 243
Data d'iscrizione : 13.10.10
Età : 23
Località : Potenza

MessaggioTitolo: Re: La ricompensa per la dannazione   Gio Ott 14, 2010 7:41 pm

bravo marzio supportami...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
NERO

avatar

Messaggi : 298
Data d'iscrizione : 13.10.10
Età : 25
Località : potenza

MessaggioTitolo: Re: La ricompensa per la dannazione   Ven Ott 15, 2010 3:23 pm

referente ma aderiamo a questa campagna???
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Il grigio
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 13.10.10
Età : 26
Località : Potenza

MessaggioTitolo: Re: La ricompensa per la dannazione   Ven Ott 15, 2010 10:01 pm

NERO ha scritto:
referente ma aderiamo a questa campagna???

certo! Very Happy basta capire come funziona e quando inizia
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://leguardienere.forumtwilight.com
NERO

avatar

Messaggi : 298
Data d'iscrizione : 13.10.10
Età : 25
Località : potenza

MessaggioTitolo: Re: La ricompensa per la dannazione   Dom Ott 17, 2010 11:53 am

tiienici aggiornati allora..
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Il grigio
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 13.10.10
Età : 26
Località : Potenza

MessaggioTitolo: Re: La ricompensa per la dannazione   Dom Ott 17, 2010 12:28 pm

mi sto appassionando con i demoni cmq....penso li userò un pò
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://leguardienere.forumtwilight.com
NERO

avatar

Messaggi : 298
Data d'iscrizione : 13.10.10
Età : 25
Località : potenza

MessaggioTitolo: Re: La ricompensa per la dannazione   Dom Ott 17, 2010 12:41 pm

io vorrei provare a fare qualche partita o con gli oscuri o con impero visto che ora con gli skaven è troppo facile giocare e vincere su 10 partite con liste serie ne ho vinte 6 di massacro, 1 minore mia ,1 minore del capitano, 1 pareggio e 1 persa di massacro
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Il grigio
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 13.10.10
Età : 26
Località : Potenza

MessaggioTitolo: Re: La ricompensa per la dannazione   Dom Ott 17, 2010 12:44 pm

NERO ha scritto:
io vorrei provare a fare qualche partita o con gli oscuri o con impero visto che ora con gli skaven è troppo facile giocare e vincere su 10 partite con liste serie ne ho vinte 6 di massacro, 1 minore mia ,1 minore del capitano, 1 pareggio e 1 persa di massacro

in ottava contro i miei lizard mi sembra che non hai mai giocato silent
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://leguardienere.forumtwilight.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: La ricompensa per la dannazione   

Torna in alto Andare in basso
 
La ricompensa per la dannazione
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Le Guardie Nere :: Annunci tornei e campagne-
Vai verso: